lunedì 28 novembre 2011

UNA CROSTATA PER PAPA’

La settimana scorsa per il compleanno di papà mi sono occupata dell’antipasto (avete visto i bignè e non ho postato una eroe focaccia pugliese) e del dolce.
Avevo chiesto se aveva preferenze e la risposta è stata “fai tu”….per cui ecco che sono entrata nel solito tunnel del “cosa faccio???”.
Sarà meglio torta, crostata o dolce al cucchiaio???
Alla fine ho escluso la torta perché mi sembrava poco adatta alla fine di un pranzo luculliano e anche il dolce al cucchiaio per un problema di spazio in frigo avendo parecchi invitati!!!
Ho giocato un po’ di fantasia nel ripieno cercando di conciliare le mie manie di originalità con i gusti dei commensali! Ecco quindi un guscio di frolla morbida con un interno di ricotta, nocciole, cioccolato fondente e liquore al cioccolato Mirco dalla Vecchia..un tripudio di gusto pur senza diventare pesante!

CROSTATA CON RICOTTA, NOCCIOLE E CIOCCOLATO

Per la frolla (diametro 28cm):
450 gr farina
160 gr di zucchero
160 gr di burro
2 uova
1 scorza di arancia grattugiata
1 cucchiaino di lievito
Un presa di sale

Per il ripieno:
250 gr di ricotta
1 uovo
1 pizzico di sale
100 gr di zucchero
40 gr di nocciole
75 gr di cioccolato fondente Mirco dalla Vecchia
Qualche goccia di liquore al cioccolato Mirco dalla Vecchia

Preparare la frolla impastando insieme il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e la scorza del limone finchè risulterà una crema.
Rompere le uova e mescolare bene x ottenere un composto senza grumi.
Aggiungere la farina, il lievito e il sale impastando a mano finchè il composto non risulti una palla morbida e ben lavorabile.
Mettere in frigo qualche ora.
Intanto preparare il ripieno: sbattere l’uovo con il sale e lo zucchero, aggiungere la ricotta e lavorare bene in modo da creare un composto cremoso. Incorporare le nocciole tritate, il cioccolato spezzettato e il liquore.
Stendere metà della frolla su una tortiera, riempire con il composto e coprire con l’altra metà.
Infornare a 180 gradi per 35 minuti.

19 commenti:

  1. auguri al tuo papà... e complimenti per il meraviglioso dolce, buon lunedì

    RispondiElimina
  2. Che crostata friabile e cremosa Vale! Complimenti e chissa' come sara' stato felice il tuo papa'! Auguri!

    RispondiElimina
  3. Che delizia ... non potevi proprio sbagliare!Baci

    RispondiElimina
  4. I tuoi dolci sono sempre molto invitanti!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  5. Chissà che bontà...bravissima!!! Buona giornata! Ciao!

    RispondiElimina
  6. che bonaaaa! deliziosa! mi piace! la salvo! auguri al papà nn ricordo se l'hai mensionato e ti li abbia già fatti :) buoni i tuoi post, li conosco tutti :) salvo la ricetta mi piace! ciao cara!

    RispondiElimina
  7. slurppppppp .... ricotta amoreeeeee mi luccicano gli occhi !

    RispondiElimina
  8. Buonissima...Adoro i dolci con la ricotta!!!

    RispondiElimina
  9. bella crostata!
    auguri al papa'!

    RispondiElimina
  10. Anche il mio papy dice sempre fai tu...ma poi si mangia sempre tutto ;)
    hai avuto un'idea davvero molto golosa, questa crostata deve essere veramente molto golosa. Ed è anche bellissima, come hai fatto a fare il decoro sopra? molto bello e scenografico

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutte!
    Elenuccia: per il decoro sopra ho tagliato 4 triangoli di frolla e li ho arrotolati su se stessi come x fare un cannolo!(una cosa banalissima!)

    RispondiElimina
  12. Complimenti ....mi sono aggiunta tra i tuoi lettori....che bonta' questa crostata!!!!!buona vita e buona cucina!!!

    RispondiElimina
  13. Bella ricetta, golosa e genuina...io sono "frolla addicted" :-) Mi aggiungo volentieri ai tuoi sostenitori ;-)

    RispondiElimina
  14. Grazie per il commento...e buona giornata!!!!

    RispondiElimina
  15. buonissima, proverò la ricetta della tua frolla di sicuro!!!

    RispondiElimina
  16. ahhh vedo che sei diventata una professionista!!!
    complimenti: il tuo blog è veramente completo.
    come questa torta a "tutto tondo" dall'aspetto al gusto.
    ...Facciamo un brindisi???

    RispondiElimina
  17. guarda meno male che ti seguo dalla bacheca, mi sono appena accorta che con il cambio del log ho perso il tuo dal blogroll ufficiale perdonami, ma mi dicevo che fine avessi fatto e mi sono andata a rivedere i tuoi commenti per ritornare da te, domani ti aggiungo e quando passi controlla ^_^ al massimo me lo ricordi scusa scusa scusa
    come facevo senza vedere questo spettacolo di ricetta <3<3<3

    RispondiElimina
  18. Grazie mille ragazze!!!mi fate arrossire!

    RispondiElimina