lunedì 8 agosto 2011

Le girelle per Ingrid

Dopo il post sulle Nastrine, avevo promesso a Ingrid, una mia amica oltre che sostenitrice, che le avrei fatto provare il mio pan brioche.
Ora è troppo caldo per sfogliare un croissant (che voglia però di rimettermi a sfogliare, Adriano e Paoletta mi hanno lasciato un grande amore per tutti i lievitati nei due corsi che ho fatto con loro, ma soprattutto per i croissant!), ma un pan brioche si può fare!
E così mi sono messa a rimuginare……coi lievitati non parto mai a cuor leggero!
Che ricetta usare? Che forma dare questa volta? E perché non farcire con qualcosa?
Da queste domande sono nate queste

GIRELLE ALL’UVETTA

250 gr di farina (metà manitoba e metà 00)
50 gr di zucchero
50 gr di burro
1 tuorlo
3 gr di sale
Scorza grattugiata di un limone
7 gr di lievito di birra
100 ml di latte

50 gr di uvetta
50 gr di burro
1 albume
1 goccio di latte


Sciogliere il lievito nel latte intiepidito.
Intanto fare la fontana con le farine setacciate: versare a filo il latte al centro e con una spatola portare la farina dai bordi verso il centro in modo da far assorbire.
Quando si è versato metà del latte/lievito aggiungere il tuorlo, poi lo zucchero, il sale e il limone continuando a versare il liquido e facendo assorbire con la farina.
A questo punto avrà una palla: lavorarla a mano fino a che sarà bella liscia poi inserire il burro in tre volte, facendolo assorbire lavorando con il palmo della mano.
Quando l’impasto sarà nuovamente lucido e non appiccicoso mettere in una terrina a lievitare fino al raddoppio coperto da pellicola.
Riprendere l’impasto e sgonfiarlo delicatamente, stenderlo con un matterello in un rettangolo spesso circa 4-5 mm, distribuire l’uvetta precedentemente ammollata e il burro tagliato a pezzetti, quindi arrotolare.
Tagliare a rotelle e metterle a lievitare in un teglia foderata di carta forno coperte da pellicola fino al raddoppio. Spennellare con l’albume sbattuto con un goccio di latte e infornare a 180 gradi.


Con questa ricetta partecipo al contest di Dolci Gusti "In cucina non posso fare a meno di" perchè non posso fare a meno del lievito di birra!

18 commenti:

  1. sono molto belle e immagino deliziose!!! ;)

    RispondiElimina
  2. in genere le girelle le amo in qualsiasi modo,e con l'uvetta diventano per me irresisibili!

    RispondiElimina
  3. una tira l'altra!!!!!!!!!!!!buonissime!

    RispondiElimina
  4. Che brava...chissà che bontà!!! Complimenti!!! :)
    Ciao, buona serata!

    RispondiElimina
  5. mamma mia che buoni!! complimenti

    RispondiElimina
  6. Colazione coi fiocchi con queste girelle golose. Le adoro ^__^ Un bacione, buona giornata

    P.S. la brioche alle banane puoi impastarla anche a mano. Sei davvero brava :)

    RispondiElimina
  7. Ciao valentina! piacere di conoscerti...addentiamo una di queste morbide girelle se ne son rimaste! delicate e semplici a base di uvetta!!
    ci sembra un ottimo inizio pe ril tuo blog!
    bacioni

    RispondiElimina
  8. GRazie mille di aver partecipato con questa ricetta, io anche amo molto pane pizze e lievitati in genere. Bravissima. Vado ad aggiungere. A presto. Mony

    RispondiElimina
  9. che buone...queste girelline in casa mia sparirebbero in un nanosecondo!!!!

    RispondiElimina
  10. Che invitanti queste girelle, sarebbero il massimo per la colazione di domani!!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Che belle queste girelle1 Sono davvero invitanti.

    RispondiElimina
  12. eh eh!!! e io sono la fortunata che le ha pure surgelate così quando ho un momento di sadness penso alla vale e mi scongelo una bella girellina!!!

    RispondiElimina
  13. Benvenute a tutte e grazie della visita!
    son contenta Ingrid di essere riuscita a farti passare un pò di malinconia!

    RispondiElimina
  14. Ciao Valentina, grazie per il tuo passaggio nel mio blog. Queste tue girelle mi piacciono! Io e lievitati litighiamo un pò ma domarli è il mio prossimo obiettivo. A presto.

    RispondiElimina
  15. cavoli, chissà che buone! con l'uvetta, poi... tutte da inzuppare ;)

    RispondiElimina
  16. ma solo alla ingrid le hai date??? anche il mio freezer è vuoto!!! :)
    Buone, io le adoro! e mi piace mangiarle "srotolandole" partendo dall'esterno fino ad arrivare al cuore.. mh..

    RispondiElimina
  17. Eh si Commis le ho fatte su commissione!....ti ricordo che io non ho ancora assaggiato un tuo cioccolatino!!!

    Grazie Pips!

    RispondiElimina