martedì 28 febbraio 2012

LA MIA PRIMA RICETTA DI PESCE!


Fino a un paio di anni fa non riuscivo nemmeno a restare in una stanza dove ci fosse del pesce, tanto mi infastidiva l’odore!!!!
Poi piano piano ho iniziato ad affrontarlo in vacanza al mare, quando le mie amiche al ristorante me lo ordinavano, preparavano e incoraggiavano ad assaggiarlo.

Mi sono resa conto che era solo una barriera psicologica, dovuta ad un odore diverso dalla carne e ad una consistenza particolare, così da un po’ ho anche iniziato ad andare da sola in pescheria per comprarmelo e cucinarmelo. Non ho mai pubblicato nulla fin’ora perché si è trattato di piatti sperimentativi, presentati sempre male e fatti esclusivamente in assenza di ospiti (onde evitare figuracce!!!).
Ma quando ho letto del contest di Vicky ho deciso di mettermi alla prova e di presentare una ricettina di mia invenzione leggera e colorata!

Perdonatemi l’inesperienza, spero di migliorare coi prossimi!!!

MERLUZZO ALL’ARANCIO E ZENZERO CON RADICCHIO E DATTERINI

200 gr di filetto di merluzzo
1 arancia
1 grattatina di zenzero
1 caspetto di radicchio di Treviso
1 manciata di pomodori datterini
Un po’ di cipolla
Sale
Olio evo

Mettere a marinare il merluzzo nel succo dell’arancia e un po’ d’olio.
Intanto mondare e lavare il radicchio, tagliarlo a listarelle sottili; lavare e tagliare a metà i pomodorini.
Ina padella far imbiondire la cipolla affettata nell’olio evo, quindi aggiungere il radicchio, i pomodori, sale e un goccio di acqua. Far rosolare lentamente finchè le verdure saranno ammorbidite, poi condire con olio.
Mettere in un’altra padella il merluzzo con la sua marinata e delle fettine di arancia, salare e far cuocere dolcemente: a metà cottura spolverare con zenzero (io ho quello essiccato e lo grattugio come la noce moscata).
Servire il pesce con le fettine di arancia, il contorno di verdure e una bella fetta di pane (io avevo delle freselle siciliane di farina integrale gentilmente donatemi da Giusi!!!).


Con questa ricetta partecipo al contest di Vicky e di Dolcizie “Ricette Light perla Dieta  per la categoria dei secondi.



22 commenti:

  1. Brava Vale!!! Vedrai che se ci prendi la mano non cucinerai altro!!!

    RispondiElimina
  2. Ma, Vale, sei stata bravissima!!!!!meno male che non l'avevi mai preparato e questo è il risultato????complimenti davvero!!!!dai che...diventerai sempre più brava!!(io invece non sono brava nelle carni!)Con un po' di allenamento ce la faremo ;-) Un bacione!!

    RispondiElimina
  3. Brava, anche io ho cominciato da poco a cucinar eil pesce... lo mangio praticamente solo io e quindi mi "rompe" a volte lavorare tanto e poi dover preparare altro anche per gli altri... meglio andare a mangiarlo fuori... ma mi sto ricredendo anche io :-D

    RispondiElimina
  4. e meno male ke è la prima! è buonissimo questo piatto! mi piace! bravissima! io adoro il pesce invece, quando è fresco! quando è surgelato lo maschero con spezie varie perchè non mi piace l'odore ovviamente :) ad ogni modo complimenti !!! grazie cara!

    RispondiElimina
  5. compliemnti per il tuo primo piatto di pesce e per aver fatto acdere tutte le barriere che mettevi davanti a tutti i cibi di pesce!!

    RispondiElimina
  6. Grazie per l'incoraggiamenmto!!!

    RispondiElimina
  7. IO ADORO IL PESCE E TI DICO CHE STAI FACENDO PROPRIO BENE AD AFFRONTARE LA TUA BARRIERA PSICOLOGIA CHE SI è CREATA NEI CONFRONTI DEL PESCE... MA CON QUESTO PIATTO MOLTO PARTICOLARE CE L'HAI GIA FATTA!!! :)
    BRAVAAA

    RispondiElimina
  8. COMPLIMENTI!!!!!! VALE un piatto molto gustoso e credo che il tuo blocco si possa ormai dire SUPERATO ALLA GRANDE!!!!!
    Un bacione!!!!!

    RispondiElimina
  9. A me il pesce piace abbastanza e questo piatto sembra davvero gustoso, baci!!!

    RispondiElimina
  10. Adoro il pesce poi qui a trieste c'è una tradizione di piatti di pesce niente male! COmplimenti per questo primo tentativo!

    RispondiElimina
  11. Uh come ti capiswco anch io non sopportavo l'odore del pesce. ma un po per volta mi sono abituata a mangiarlo ed ora cucino anche qualcosa, ma ho molto da imparare. brava è una ricetta niente male!

    RispondiElimina
  12. io al contrario di te lo mangiavo ,ma adesso non piu...però come prima volta sembra esserre una ricetta bella e sfiziosa!!!

    RispondiElimina
  13. bravissima e'cosi'che si fa.abbattere i muri dei pregiudizi!!!brava e promossa alla grande con il pesce!

    RispondiElimina
  14. se questa è la prima ricetta la tua "sfida" con il pesce promette mooolto bene! mi piacciono gli abbinamenti e il merluzzo è uno dei miei pesci preferiti! Bravissima,
    passa a trovarmi se ti va :)

    RispondiElimina
  15. caspita, per essere la tua prima ricettina ci hai dato dentro alla grande, bravissima!

    RispondiElimina
  16. Vale passa da me che ho un pensierino!
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  17. Brava Valentina, devo seguire il tuo esempio, anch'io non cucino quasi mai il pesce, mi riprometto di farlo e poi...niente!!!
    Continua così che ti seguo a ruota!!!
    Baci

    RispondiElimina
  18. Io ho lo stesso rapporto con la carne, ma non so se riuscirò a vincerlo visto che non mi piace neanche tanto! Invece questo merluzzo mi sconfinfera assai con quel tocco di zenzero e di agrumi. Baci, buon we

    RispondiElimina
  19. Bisogna sempre cercare di abbattere queste barriere psicologiche...Bravissima!
    Questa ricetta è veramente golosa e gustosa :-)
    Ah! ero passata per dirti che c'è una sorpresa che ti aspetta da me :-)

    RispondiElimina
  20. caspita non pensavo tutto questo sostegno!!!

    RispondiElimina
  21. io mi DEVO rimettere a dieta..devo, asolutamente! sto mese ho fatto come mi pareva!! Va hhe..mi sa che prendo spunto da te e da questa ricetta :)

    RispondiElimina