martedì 6 marzo 2012

LE COMICHE DAL FREEZER!!


Ci sono delle volte in cui tutto sembra essere andato perfettamente liscio, un buon risultato senza impedimenti anche se la preparazione richiedeva un buona dose di fortuna (fattore C se vogliamo!), ma appena ti rilassi un attimo e fai calare la tensione ecco che il tuo fidato freezer gioca contro di te!!! Vi starete chiedendo se sto farneticando, ma vi assicuro di no!!!
La storia è nata dalla voglia di fare gli gnocchi di patate: non so se a voi vengono sempre bene, ma a me no! Sono uno dei piatti di eccellenza della mia infanzia, ma ci sono delle volte in cui riescono perfetti e delle altre in cui si sfaldano appena entrano nell’acqua bollente (mio fratello una volta definì quel primo “minestra di gnocchi” giusto per intenderci!).
Questa volta eccoli meravigliosi allineati e pronti per il tuffo!

Una cottura meravigliosa in cui restano belli saldi, per cui cosa ci può essere di meglio??
Scongelo due belle vaschette di ragù di carne dal freezer e quando vado per condirli mi rendo conto che una è effettivamente di ragù, ma l’altra di fagioli all’uccelletto!!!
Quante risate!!!! Però vi assicuro che l’abbinamento assurdo si è rivelato davvero gustoso!

GNOCCHI DI PATATE

2 kg di patate rosse
250-300 gr. di farina 00 circa (dipende quanto assorbono le patate)
2 uova
Sale

Lessare le patate in pentola a pressione finchè saranno diventate morbide.
Sbucciarle ancora calde aiutandosi con una forchetta, poi ridurle in purea e passarle tutto nello schiaccia-patate che serve a togliere i grumi.
Aggiungere le uova, il sale e la farina fino ad avere un impasto omogeneo.
Spolverare di semola rimacinata la spianatoia, prendere delle porzioni di impasto e con le mani formare dei lunghi cilindri di diametro di circa un cm da tagliare a tocchetti.
Col pollice passare ogni tocchetto su di una grattugia in modo da formare la classica alveolatura che permette al sugo di legare.
Cuocere in acqua salata fino a che non salgono in superficie, poi scolare con l’aiuto di una schiumarola, condire a piacere e servire.


RAGU’ DI CARNE

400 gr macinato di maiale
500 gr di passata di pomodoro (la mia home made)
Latte qb
3 carote
Mezza costa di Sedano
Mezza Cipolla
Sale
Olio evo

Tritate le carote, il sedano e la cipolla e fatele rosolare; aggiungete il macinato e fate rosolare anche quello, poi coprite con il latte e lasciate cuocere senza coperchio per circa venti minuti.
Aggiungete la passata di pomodoro e il sale, coprite e lasciate andare a fuoco lento almeno un paio d'ore; alla fine aggiungete l'olio, fate sobbollire un altro po’ e spegnete.


FAGIOLI ALL’UCCELLETTO
2 lattine di fagioli in scatola
500 gr di passata di pomodoro
Cipolla
Olio evo
Sale

Far imbiondire la cipolla in un po’ d’olio evo, quindi aggiungere i fagioli, la passata e il sale: far sobbollire dolcemente un’oretta poi spegnere il fuoco.


Con questa ricetta partecipo al contest di Martina “Legami eLegumi


25 commenti:

  1. Tante volte dai "danni" che facciamo nascono delle perle!! Sempre buonissimi gli gnocchi!!!

    RispondiElimina
  2. ahahah! io voto quelli con i fagioli! me li mangerei anche adesso, tanto sono curiosa!!!

    RispondiElimina
  3. Anche a me a volte capita di sbagliare, gli gnocchi però ti sono venuti una favola!!! Notte

    RispondiElimina
  4. Complimenti!!!Ti sono venuti bene e anch'io scelgo il secondo condimento..troppo originale!!!!

    RispondiElimina
  5. Non ho mai mangiato gli gnocchi conditi con i fagioli all'uccelletto ma l'abbinamento mi stuzzica tanto tanto

    RispondiElimina
  6. Il freezer è stato complice di una ricetta fuori del comune ma sicuramente stuzzicante. Io voto la versione con i fagioli ^_^

    RispondiElimina
  7. Valeeeeeeeeeeeeeeeeeeee, è una meraviglia assoluta!!!!!bravo il freezer :-))))))Mi piacciono tutte e due le versioni :-)))Un bacione

    RispondiElimina
  8. beh, hanno proprio una bella faccia...sicuramente piu` invitanti del pranzo che sto facendo ora a base di finocchi sconditi, mangiati a morsi davanti al pc ;)

    RispondiElimina
  9. Assolutamente la versione con i fagioli!! Sapessi quante volte capita di sbagliare a me:-))))Un abbraccio grande!!

    RispondiElimina
  10. un piatto che adoro anche con un pò di invidietta...a me si spappolano sempre, mannaggia...tu sei stata bravissima!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  11. Due piatti golosi!!!!!!!!!!!Complimenti e buona serata!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. aahahahha capitava spesso anche a me di scongelare una cosa x un altra!ora metto le etichette!complimenti cara buon 8 marzo

    RispondiElimina
  13. ma io lo capisco benissimo !sai quante volte il mio freezer m'ha fatto scherzetti simili???Comunque mi hai fatto troppo ridere! bellissimi davvero i tuoi gnocchi!

    RispondiElimina
  14. non sai quante volte capitano a me queste gaffe!! ma lameno hai scoperto un binomio non male...bravissima e gli gnocchi sono bellissimi!!brava vale
    ps. una mia curiosità: ma sei di padova centro?

    RispondiElimina
  15. Grazie davvero sono felice di non essere l'unica!
    Erika: sono di Pd ovest

    RispondiElimina
  16. io invece padova nord!! Citatdella, conosci? :-)

    RispondiElimina
  17. ciaoo cara buon pomeriggio ..un bacione

    RispondiElimina
  18. hai scovato un abbinamento insolito!!! adoro gli gnocchi!!! ;)

    RispondiElimina
  19. sono perfetti i tuoi gnocchi!!! che brava ;)
    buon weekend vale!!!

    RispondiElimina
  20. Grazie!
    e certo che conosco Cittadella!

    RispondiElimina
  21. ahahahaha! l'importante è che era tutto commestibile! capita anche a me perchè non segno il contenuto :D

    RispondiElimina
  22. eddai, ti è andata bene... pensa se fossero stati frutti di bosco o fegatini.... bellissimi questi gnocchi, brava!!

    RispondiElimina
  23. ciao!! ti ringrazio tantissimo per aver partecipato al mio contest :) ti ho appena raggiunto alla lista dei partecipanti, in bocca al lupo!
    Martina

    RispondiElimina
  24. Diciamo che hai preparato degli gnocchi "potenziati" :o)

    RispondiElimina