lunedì 9 aprile 2012

UNA RICETTA NON PASQUALE!

So che non c’entra nulla con le ricette pasquali, ma quest’anno sto vivendo un periodo così scombussolato che non mi rendo conto di nulla…tra l’altro fino a venerdì sera ero in Turchia,  paese in cui la Pasqua non è festeggiata!!!
Una cosa che ho imparato lì e mi sono portata a casa è il loro amore per la frutta disidratata e secca che si trovano ovunque e in tutte le forme!
Basti pensare che la propongono sia per la colazione (da mettere nel latte o nello yogurt) sia per l’aperitivo (da sgranocchiare tra un drink e l’altro) sia per i pasti a completamento di pietanze dolci e salate.
Ho voluto fare questi biscotti, mix di culture per l’uso della frutta disidratata e della quinoa che ho portato a casa dal Perù: un momento di nostalgia ci sta sempre no????

Temevo fossero rimasti secchini dopo averli tolti dal forno, invece sono croccanti fuori e morbidi dentro, davvero squisiti!

BISCOTTI QUINOA E PERE

200 gr di farina
50 gr di quinoa passata al mixer
100 gr di zucchero
85 gr di burro
100 gr di pere disidratate
1 uovo
Scorza di limone grattuggiata
Una puntina di lievito


Montare il burro con lo zucchero fino ad avere una crema, quindi incorporare l’uovo con la scorza del limone e un pizzico di sale.
Aggiungere la farina, la quinoa e il lievito impastando velocemente fino a ottenere una pasta elastica.
Tagliare le pere a pezzetti (io le ho fatte rinvenire in acqua ma dicono non serva) e amalgamarle all’impasto, quindi mettere in frigo qualche ora coperto da pellicola.
Tirare fuori dal frigo, tagliare nella forma preferita e infornare a 180 gradi per circa 10-12 minuti finchè saranno dorati.

17 commenti:

  1. Brava Vale!!!!ormai Pasqua è passata, non ha senso proporre ricette pasquali!!!I tuoi biscotti sono favolosi!!bacioni e auguri!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Hai fatto bene a farli!!!!!!Quanti ricordi e profumi!!!!!!
    Non esiste un tempo.... ma secondo me esiste solo il nostro di tempo!!! Un bacio grande cara Vale!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Non importa le ricette di dolci sono sempre gradite soprattutto se nuove e originali come questa!!

    RispondiElimina
  5. Yummy, looks delicious! Sono una nuova seguitrice. Buona Pasquetta!

    RispondiElimina
  6. tra Turchia e Perù...ti sono usciti dei biscotti deliziosissimi!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. Mi haid ato una bella idea per usare la farina di quinoa. Peccato mi toccherà sostituire le pere disidratate, le ho finite :( Ma sono davvero super :) Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  8. consolati, neanche io ho postato ricette pasquali.. però questa è davvero ottima,complimenti

    RispondiElimina
  9. Mi piacciono questi biscottini!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao, ma che bella unione di sapori e terre lontane sei riuscita a fare con questi invitanti biscotti!!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Ciao Valentina buoni questi biscotti ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  12. è una ricettina comunque particolare!! buonissimi questi biscotti! ciao cara!

    RispondiElimina
  13. Mi attirano tantissimo! Sembrano delle lingue di gatto! Con i pezzi di pera disidratata poi... li devo provare!

    RispondiElimina
  14. Ciao sono Maria, sono capitata qui per caso, ma che bel blog e quante ricettine carine e deliziose!!!

    RispondiElimina
  15. Deliziosi e originalissimi questi biscotti!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. che buoni :) molto originali!!! Notte!!!

    RispondiElimina